Get Adobe Flash player
PER INFORMAZIONI:

340-588.71.28

PER APPUNTAMENTI:

02-21.11.63.73

E-MAIL

infonatdent@gmail.com

PUOI TROVARCI QUI:

Via Farneti 10. Milano

Vai alla Pagina Facebook

Guida nella scelta di impianti in ceramica o zirconia

10 motivi per cui scegliere impianti dentali metal-free in zirconia

  • Bio-compatibilità e osteo-integrazione ottimale:

Gli impianti in zirconia sono realizzati in ossido di zirconio, un materiale ceramico assolutamente bio-compatibile, che favorisce la completa integrazione biologica con l’osso della mascella e della mandibola.

Un recente studio microscopico eseguito presso l’Università del Minnesota, ha confermato l’ottimale oste-ointegrazione degli impianti in zirconia, senza alcun segno di infiammazione o rifiuto da corpo estraneo. Anche molti altri scienziati hanno riferito che la zirconia è il materiale ideale per impianti dentali.

  • Allergie e sensibilità:

Gli impianti in zirconia sono ipo-allergenici, che non è il caso degli impianti metallici. Sorprendentemente, molti casi di sensibilità agli impianti di titanio si presentano anni dopo l’intervento, allorquando il prurito e l’infiammazione si sviluppano intorno a siti implantari. Ciò è l’inizio della perdita di tessuto osseo e del potenziale fallimento di un impianto.

Oggi, c’è un numero sempre crescente di persone che soffrono di allergie, sensibilità della pelle e un sistema immunitario compromesso; pertanto, l’impianto di dispositivi metallici dovrebbe essere seriamente esaminato in anticipo, soprattutto perché la rimozione di un impianto in titanio dall’osso non è una procedura semplice.

Prima di scegliere un sistema implantare, bisognerebbe prendere in considerazione il test MELISA. Si tratta di uno strumento diagnostico innovativo, utilizzato per identificare le allergie al metallo e alla sua sensibilità.

Il test MELISA è molto utile per la diagnosi delle allergie e sensibilità. www.melisa.org

  • Estetica perfetta:

Il problema inerente, che si pone frequentemente con impianti in titanio, è quello estetico. I pazienti con gengive, traslucide, sottili o coloro che sono inclini a recessione gengivale (come lo sono molte persone durante l’invecchiamento) possono avere gengive grigie o titanio che diviene visibile attorno al margine della corona. Dal momento che la zirconia non è colore del metallo e scura, è molto più naturale rispetto al titanio, ovvero, è di un colore di base perfetto “dentale”, che imita da vicino ciò che la natura ha creato

  • Resistenza alla corrosione:

La zirconia è un materiale biocompatibile, resistente alla corrosione chimica e non conduce elettricità o calore. Come materiale bio-inerte, non innescherà mai reazioni chimiche, migrazione ioniche verso altri siti del corpo o interferirà con il mantenimento della salute orale ottimale.

Il titanio è tutta un’altra storia. E’ stato scientificamente provato che un impianto in titanio si corroderà nell’ambiente umido della bocca, specialmente se c’è più di un metallo nelle vicinanze capace di innescare reazioni galvaniche (come otturazioni in amalgama, corone in lega di metallo, ponti o onlay in oro e/o intarsi in oro). La corrosione dei metalli è ancora più attiva in presenza di fluoro che scorre liberamente con l’acqua delle forniture idriche, dei dentifrici e dei collutori. Esso, attacca letteralmente la superficie degli impianti in titanio. Molti articoli scientifici hanno citato che il titanio non solo può migrare dal sito di impianto nei tessuti circostanti, ma anche nei linfonodi vicini.

  • Non-conducibilità elettrica della zirconia:

Il fatto che la zirconia non conduca una carica elettrica è davvero un grande vantaggio. La crescita batterica sulla superficie di un impianto in zirconia ha molto meno probabilità di aderire a causa della sua non-conducibilità: ciò crea un ambiente orale che promuove gengive molto più sane.

  • Holistic-friendly:

Gli impianti in zirconia non interferiscono con il movimento di energia nei meridiani del corpo. E dal momento che gli impianti in zirconia sono bio-inerti, sono una soluzione perfetta per la sostituzione dei denti per i pazienti che aderiscono ai principi di salute olistica.

  • Forza e resistenza:

Il successo a lungo termine degli impianti in zirconia è una delle caratteristiche più importanti di questo innovativo sistema. Progettati per resistere a forze masticatorie enormi, gli impianti in zirconia imitano il meglio della natura con una varietà di forme e profili simil-dentali, grazie anche alla loro composizione bio inerte. La zirconia è ben nota per la sua durata e la mancanza di flessibilità sotto pressione: una eccellente combinazione quando si tratta di dispositivi dentali.

  • Un pezzo di design:

I sistemi implantari in titanio tradizionali sono costituiti da due componenti metallici (l’impianto che è avvitato nell’osso e il moncone che si trova sopra il margine gengivale) uniti tra loro con una vite di fissaggio. Un micro-movimento può sempre verificarsi in questi pezzi, tenuti insieme da una semplice vite, quando subiscono la pressione estrema della masticazione (anche sino a 100 kg per cm2). Questi micro spazi, creano così un caldo luogo umido, dove i batteri anaerobi hanno la possibilità di colonizzare. Si tratta di un set perfetto per una sfortunata serie di eventi che seguiranno: i batteri rilasciano tossine, inducendo infiammazione intorno alla protesi, che può portare alla perdita di massa ossea e così alla possibilità di fallimento dell’impianto.

Nel corso degli ultimi decenni, più componenti in ceramica sono stati incorporati in odontoiatria a per via della loro forza e resistenza nonché per i vantaggi estetici e sono stati testati clinicamente. Vi è ora la tendenza a proporre corone in ceramica integrale e monconi in zirconia nei piani di trattamento e anche, l’impianto stesso, è ora disponibile in un pezzo unico realizzato completamente in ossido di zirconio bio-compatibile. Gli impianti in zirconia danno il massimo risultato in termini di funzionamento ottimale, di salute superiore e di bellezza naturale.

  • Intervento chirurgico in una sola fase:

Gli impianti in zirconia sono espressamente progettati per l’inserimento immediato dopo le estrazioni dentarie. Questo approccio chirurgico in una sola fase minimizza i tempi di impianto e massimizza il comfort. Inoltre, un intervento chirurgico meno invasivo (senza incisioni o sutura) può essere possibile quando non c’è infezione ed è presente osso a sufficienza nel sito implantare.

  • Comfort davvero elevatissimo:

In generale, i pazienti con un impianto in zirconia sperimentano un processo di impianto più breve, con un significativo aumento del comfort e della funzionalità in seguito alla bio-compatibilità e alla forza e resistenza della zirconia e le probabilità sono a favore del successo a lungo termine.