Get Adobe Flash player

L’argento colloidale ionico disinfetta e disinfiamma

L’argento colloidale ionico è inodore, insapore, incolore e non brucia o irrita le gengive sensibili. Dopo i pasti si può versarne 5-6 gocce sullo spazzolino da denti e strofinare denti e gengive per una pulizia biologica dei denti. Come collutorio e per gargarismi è sufficiente usarne 1 cucchiaio.

Qualità generali dell’argento colloidale ionico

  • aiuta a ridurre le infiammazioni e favorisce la ricrescita dei tessuti danneggiati;
  • è molto efficace contro le infezioni grazie alla sua spiccata azione disinfettante;
  • aiuta a rinforzare le difese naturali del corpo (se assunto con costanza quotidiana);
  • è assolutamente privo di qualsiasi effetto collaterale e di tossicità;
  • è sicuro anche sui bambini e sui pazienti sensibili e/o defedati;
  • non si sono ancora registrate incompatibilità con altri rimedi naturali e/o farmaci allopatici;
  • non suscita alcun fenomeno di dipendenza o d’intolleranza da parte dell’organismo.

Utilizzo e uso suggerito: Per un miglior risultato nell’utilizzo generale dell’argento colloidale ionico, si consiglia di versarne 20 gocce sotto la lingua e di mantenerle per circa 1 minuto. Poi deglutire e bere un bicchiere d’acqua o un succo di frutta. Ripetere, se necessario, anche 3 volte al giorno.

In ogni caso non vi sono mai state reazioni secondarie a somministrazioni notevolmente superiori a quelle consigliate dal produttore. Talvolta può capitare di accusare lievi disagi al 3° giorno: si tratta di una crisi benefica di guarigione dovuta alla reazione dell’organismo alla notevole quantità di batteri e di parassiti morti in fase di espulsione (eliminabili facilmente bevendo almeno 1 litro di acqua in più al giorno). La stessa acqua può essere purificata aggiungendo a ogni 3-4 litri ½ cucchiaino da cucina di argento colloidale; agitare bene e attendere 5-6 minuti prima di berla.

Perché l’argento colloidale è un rimedio per le infezioni?

Molte forme di batteri, funghi e virus utilizzano un enzima specifico per il loro metabolismo: l’argento colloidale ionico agisce da catalizzatore disabilitando l’enzima; in questo modo i microrganismi patogeni soffocano e muoiono. L’argento colloidale è efficace contro 650 tra germi, funghi e virus patogeni, aiuta a ridurre le infiammazioni e favorisce la crescita dei tessuti danneggiati.

A questo punto è però necessario distinguere tra i metalli e i metalli colloidali: solo l’argento colloidale ionico presenta la necessaria omogeneità le giuste dimensioni delle particelle, la purezza e la stabilità necessarie a raggiungere un importante risultato. L’argento colloidale ionico è ricavato dal suo elemento minerale purissimo: l’argento. La forma colloidale dell’argento è la più pura, la più efficace, la più sicura e è assorbita dai tessuti così lentamente da non causare irritazioni.

PER APPUNTAMENTI

3405887128

INTERNAZIONALE

0041779994007

Scrivici qui:
infonatdent@gmail.com
Dove puoi trovarci:
Via Farneti 10, Milano (angolo viale Abruzzi) Studio Dr. Lencioni