Get Adobe Flash player

DRM DIAMOND CROWN

Diamond Crown speciale composito biocompatibile

Tutti i materiali da utilizzare sulle persone devono avere due caratteristiche imprescindibili; devono essere assolutamente  biocompatibili e devono essere certificati come tali da vari organismi e associazioni senza scopo di lucro!

Il Diamond Crown è BIOCOMPATIBILE e NON CITOTOSSICO

Test clinici di biocompatibilità e citotossicità dimostrano che il Diamond Crown ha un indice di reattività uguale a zero (in una scala di valutazione da 0 a 5, ove 5 indica il valore più alto di citotossicità e di assoluta non biocompatibilità), ciò a garanzia di una eccellente salute dei tessuti parodontali e di tutto l’organismo!

Tutti i materiali Diamond Crown hanno avuto riscontro zero ai seguenti test di tossicità sulle cellule fibroblasti:

  • MEM (Minimal Essential Medium) soluzione,
  • emolisi sangue umano,
  • reattività impianto-intramuscolare,
  • estratto reattivo intracutaneo,
  • estratti iniezione sistemica.

Diamond Crown ha ottenuto un livello di biocompatibilità di grado “ECCELLENTE”

Tutta la linea del Diamond Crown è a base di PEX, l’esclusiva e brevettata matrice semicristallina bimodale di grado medicale derivante dall’ortopedia (così come il Titano grado 5°), dove è utilizzato per impianti biomedicali. Grazie alla sua struttura molecolare ad alto grado di cristallinità (80%), simile a quella del diamante, il PEX conferisce al composito Diamond Crown proprietà di microelastictà garantendo:

  1. elevata resistenza alla frattura,
  2. elevata resistenza alla flessione,
  3. elevata resistenza alla compressione,
  4. alto assorbimento degli shock.

Stabilità e resistenza: il composito Diamond Crowncontiene un riempitivo policeramico, tetramodale e superidrofobico di tipo  nanometrico, più forte, più resistente e più lucidabile di tutti gli altri compositi ibridi, che inoltre garantisce ridotta retrazione lineare (0,5%) con conseguente integrità marginale, che si traduce in maggior durata dell’insieme dente-restauro. 

Il Diamond Crown da assolute garanzie di biocompatibilità e non è citotossico. Infatti non contiene ossidi metallici né alcali. Le nanoparticelle che compongono il materiale sono di forma ellittica, hanno una dimensione nanometrica e garantiscono la compattezza e la totale lucidabilità e brillantatura del materiale, eliminando così l’accumulo di placca e la colorazione scura che i consueti compositi assumono nel tempo e, caratteristica unica per un composito, possiede un indice di abrasività simile al dente naturale!

I materiali per ricostruzione e otturazione Diamond Crown noncontengono assolutamente elementi citotossici con componenti ioni-metallici, nessun costituente che rilasci vapore di acido metacrilico o sostanze chimiche che inducano irritazione alle membrane mucose, modifica dei fibroblasti, modifiche epiteliali, formazioni di micro-ascessi o lisi emolitica.

Anche l’adesivo smalto-dentinale Diamond-Bond 001 è biocompatibile! Si tratta di un adesivo di 7a generazione mono-componente formato dal monomero PEX e collagene sintetico che crea un forte legame polipeptidico tra la stuttura del dente, l’adesivo stesso e il materiale da otturazione/ricostruzione.

Il condizionatore dentinale DB001, formato da acido salicil-lattico, assicura una penetrazione uniforme nei tubuli dentinale, superiore a 70 microns, garantendo il mantenimento inalterato delle fibre collagene e della struttura dei tubuli dentinali.

In ultima analisi, si tratta di una esclusiva linea di prodotti assolutamente biocompatibili, che hanno sempre dato ottimi risultati clinici anche in pazienti con varie forme di intolleranze e/o allergie a materiali dentali di tipo tradizionali/allopatici.

PER APPUNTAMENTI

3405887128

INTERNAZIONALE

0041779994007

Scrivici qui:
infonatdent@gmail.com
Dove puoi trovarci:
Via Farneti 10, Milano (angolo viale Abruzzi) Studio Dr. Lencioni